TV: ALLARME PALINSESTI, PER 7 ESPERTI SU 10 SEMPRE MENO SPAZIO A QUALITA' (5)
TV: ALLARME PALINSESTI, PER 7 ESPERTI SU 10 SEMPRE MENO SPAZIO A QUALITA' (5)

(Adnkronos) - Tutte cose che stanno sotto un cappello comune, ovvero puntare ad un innalzamento della qualita'. In concreto questo si dovrebbe tradurre in piu' trasmissioni affidate a grandi personaggi dell'intrattenimento (32%), maggior spazio per documentari (27%) e per programmi di approfondimento su grandi temi (23%), ma anche film e fiction di qualita' (16%).

"E' paradossale: quando la tv ha il coraggio di puntare sulla qualita' ottiene grandi risultati anche in termini di ascolti e di investimenti pubblicitari -commenta Trovato- e invece la parola d'ordine sembra essere mediocrita', anche se questo significa perdere audience e vedere diminuire gli investitori".

E proprio perche' la tv e' fatta di volti, oltre di di "contenitori", quali sono quelli che potrebbero diventare il simbolo di questo ritorno ad una Tv di qualita'? Tra i piu' segnalati c'e' Giovanni Minoli (62%), seguito dalla "premiata ditta" Piero e Alberto Angela (57%), mentre il terzo gradino del podio se lo dividono Toni Capuozzo di Terra e Tessa Gelisio di Pianeta mare (ex aequo con il 51%). Seguono, in questa carrellata di personaggi a cui affidare un rilancio qualitativo del piccolo schermo, Fabio Fazio (45%), Milena Gabanelli di "Report" (42%) e Antonello Piroso di La7 (40%). Chiudono la cordata Andrea Vianello, di "Mi manda Rai3" (36%), Enrico Mentana (32%) e Corrado Augias (26%).

(Toa/Gs/Adnkronos)