ROMA: WORLD VISION ITALIA, INCONTRO PER SENSIBILIZZARE TEMA INFANZIA NEL MODO
ROMA: WORLD VISION ITALIA, INCONTRO PER SENSIBILIZZARE TEMA INFANZIA NEL MODO

Roma 25 set. - (Adnkronos) - "Di fronte ai drammi dell'umanit, e in particolar modo di fronte alle ingiustizie subite dai bambini, spesso si viene sopraffatti da un senso di impotenza e sconforto, che a volte si tramuta in indifferenza". Lo ha dichiarato Giovanna Reda, responsabile di World Vision Italia in previsione dell'incontro organizzato per domenica 27 alle 14 a Villa Pamphili, dove i bambini coloreranno una grande mappa del mondo scoprendo di colore in colore il modo di vivere e i problemi dei loro coetanei del Bangladesh, Mali, Swaziland, Ghana e Brasile.

"Lo scopo dell'iniziativa di domenica proprio quello di dire alle persone che ognuno di noi ha il potere di determinare cambiamenti importanti nella vita dei bambini che vivono nei Paesi poveri e, pi in generale, contribuire alla promozione della giustizia economica e sociale nei Paesi del sud del mondo - ha continuato Giovanna Reda. Non solo attraverso il contributo economico destinato al sostegno a distanza di un bambino e della sua comunit di appartenenza. Ma anche semplicemente attraverso la conoscenza dei temi della povert, che deve avvenire fin da quando si ancora piccoli, per diventare da subito cittadini globali consapevoli".

Mentre i bambini saranno impegnati in attivit ludiche, staff di World Vision Italia illustrer ai genitori le finalit e l'operato dell'organizzazione umanitaria, parte di una rete internazionale di consolidata esperienza nella promozione dello sviluppo e nella difesa dei diritti dell'infanzia, oggi presente in ben 98 Paesi e impegnata fin dal 1950 a fianco dei bambini poveri e vittime di guerra - ha proseguito World Vision Italia. Gli uffici della onlus romana promuovono il sostegno a distanza come forma di solidariet attraverso la quale il singolo pu contribuire alla realizzazione di progetti che, generando sviluppo all'interno di una comunit, creano al contempo le condizioni affinch i bambini possano vedere rispettati i loro diritti e possano vivere la vita nella sua totale pienezza, ha concluso.

(Fmb/Gs/Adnkronos)