Carceri: Osapp, con piano varato oggi il governo partorisce un topolino
Carceri: Osapp, con piano varato oggi il governo partorisce un topolino
'Ci vogliono 7 mila poliziotti in piu' per i 9.650 posti detenuti che Alfano intende realizzare'

Roma, 13 gen. - (Adnkronos) - "Un elefante che ha partorito il topolino". Cos Leo Beneduci, segretario generale dell'Osapp, l'Organizzazione Sindacale Polizia Penitenziaria, commenta il Piano di emergenza per le carceri approvato oggi dal Consiglio dei ministri, sostenendo che "anche questa volta il governo tenta di realizzare quello che in gergo s'intende con l'espressione 'nozze con i fichi secchi'".

Pur riconoscendo che "con questa misura, probabilmente, Alfano si dimostra il Guardasigilli che negli ultimi 15 anni ha dato di pi alla Polizia Penitenziaria e al carcere", cos come "anche i provvedimenti come la 'messa in prova' per i detenuti con pene residue inferiori a un anno, che il sindacato propone da tempo, sono lodevoli", Beneduci ritiene che "queste misure siano nulla in risposta a un'emergenza che monta di mese in mese".

Per il segretario dell'Osapp, "47 padiglioni entro il 2010 per 9.650 detenuti in pi, che potrebbero tranquillamente diventare, alle attuali condizioni, 15 mila, stanno a significare l'esigenza di almeno 7mila unit di Polizia Penitenziaria in pi e non 2mila, cos come approvato in Consiglio dei ministri". Infine, sostiene Beneduci, "se poi i posti detenuti entro il 2012 devono diventare 21.749, i poliziotti Penitenziari dovrebbero essere almeno 10 mila in pi".

(Sin/Pn/Adnkronos)