Catanzaro: Inchiesta 'Poseidone', chiesto rinvio a giudizio per 39 indagati
Catanzaro: Inchiesta 'Poseidone', chiesto rinvio a giudizio per 39 indagati

Catanzaro, 13 gen. - (Adnkronos) - La Procura della Repubblica di Catanzaro ha chiesto il rinvio a giudizio di 39 indagati nel procedimento “Poseidone”, avviato nel 2005 dall’ex pm Luigi De Magistris. Tra i nomi eccellenti figurano l’ex presidente della Regione Calabria, Giuseppe Chiaravalloti, l’ex assessore regionale all’Ambiente Domenico Antonio Basile, l’ex responsabile unico del procedimento presso l’ufficio del Commissario straordinario per l’emergenza ambientale Giovambattista Papello. Una la richiesta di proscioglimento.

Le accuse variano dall’associazione per delinquere alla concussione, falsit ideologica i atti pubblici, truffa, favoreggiamento personale, tentata turbativa della libert degli incanti, abuso d’ufficio e altro. La richiesta di rinvio a giudizio stata avanzata dal procuratore aggiunto di Catanzaro, Giuseppe Borrelli, e dal sostituto procuratore Paolo Petrolo. A decidere sar il gip Maria Rosaria Di Girolamo. (segue)

(Ink/Ct/Adnkronos)