Emilia Romagna: Errani, futuro nelle mani dei giovani che vanno resi protagonisti (4)
Emilia Romagna: Errani, futuro nelle mani dei giovani che vanno resi protagonisti (4)
A gelmini, no atteggiamento propagandistico

(Adnkronos) - Altro tema cruciale quello del rappporto con l'immigrazione. "Se facciamo oggi un'indagine nelle scuole medie sul tema dell'integrazione con immigrati, dobbiamo sapere che incontremo parecchi problemi, perch se in una societ l'anello debole sono proprio le nuove generazioni, evidente - tiene a sottolineare Errani - che la reazione di autodifesa e chiusura anche la pi spontanea".

"Ecco perch bisogna formalizzare la formazione" spiega e al ministro Gelmini chiede di abbandonare un "posizionamento propagandistico" e domanda come si pu pensare di porre il tessto del 30%: "vorrei sapere come questo limite si rapporta al piano di dimensionamento scolastico e alla riduzione del numero degli insegnanti. Occorre uscire dalla propaganda, n si possono fare politiche disomogenee che vanno in direzioni opposte perch poi i conti non tornano; una mano non sa cosa fa l'altra".

"Noi - assicura - investiremo di pi nei progetti della scuola legati all'autonomia, alla diversit, all'integrazione, alla ricerca di sintesi culturali che arricchiscono la nostra identit. Il tema non il buonismo - chiosa - ma diritti e doveri per tutti, per arrivare alla responsabilit". "Questa oggi una funzione fondamentale delle istituzioni che non possono stare a guardare ma sono parte fondamentale del confronto culturale della nostra societ".

(Mem/Pn/Adnkronos)