Firenze: Corte d'Appello da' ragione ad Aouc Careggi su straordinari ai medici
Firenze: Corte d'Appello da' ragione ad Aouc Careggi su straordinari ai medici

Firenze, 13 gen. - (Adnkronos) - La Corte di Appello di Firenze ha confermato la corretta interpretazione del contratto di lavoro dei dirigenti, compresi i medici, da parte dell'Azienda ospedaliero universitaria Careggi di Firenze. E' l'effetto pratico della sentenza con cui ieri la Corte di Appello di Firenze ha accolto l'impugnazione che Aouc ha promosso contro una sentenza del giudice del lavoro a favore di un medico di Careggi che aveva chiesto il pagamento di ore rilevate ed eccedenti l'orario di lavoro previsto dal contratto.

La sentenza di primo grado considerava da retribuire come straordinario questo tempo dedicato ad attivita' sanitarie. Careggi, in accordo con la Regione Toscana, ha da sempre sostenuto il principio, sottolinea una nota dell'Aouc, secondo il quale il lavoro dei dirigenti tutti, medici compresi, sia da rapportare al raggiungimento di obiettivi di attivita' predefinite e non tanto alle ore di presenza rilevate.

La contrattazione interna, con le rappresentanze sindacali, ha consentito di giungere ad un accordo che ha definito un sistema di corrispettivi finanziati da fondi dedicati e contrattualmente previsti in base a obbiettivi correlati a un progetto, assumendo come indicatore prevalente la presenza di ore eccedenti. Si sono nel contempo definite modalita' di programmazione del lavoro e di rilevazione delle presenze che eviteranno, conclude la nota dell'Aouc Careggi, il riproposi di ulteriori problematiche relative all'accumulo incontrollato di ore.

(Fas/Pn/Adnkronos)