Firenze: fermato per tentato omicidio autore aggressione al Cpa
Firenze: fermato per tentato omicidio autore aggressione al Cpa
Il ferimento avvenuto domenica scorsa in centro sociale occupato

Firenze, 13 gen. - (Adnkronos) - I Carabinieri della Compagnia di Firenze Oltrarno, stamani, hanno sottoposto a fermo di pg per tentato omicidio un 34enne milanese, Lorenzo Gobbini, accusato di essere l'autore del ferimento di un uomo, verificatosi presso il Centro Popolare Autogestito di via Villamagna nella notte di domenica scorsa. I militari della Compagnia e della Stazione di Firenze-Ricorboli hanno eseguito il fermo di indiziato di delitto emesso dalla Procura di Firenze, che ha concordato con gli elementi di prova raccolti a carico del 34enne.

Le ricerche svolte dai militari, e coordinate dalla Procura della Repubblica di Firenze, si sono concentrate su centri di cura per patologie mentali, centri di accoglienza, di recupero o di aggregazione sociale giovanile di Firenze e delle province limitrofe, allo scopo di ottenere informazioni relative ad eventuali soggetti che presentassero caratteristiche simili a quelle relative del probabile aggressore.

E' stato quindi individuato un uomo che viveva nella comunita' degli 'Elfi' di Monsummano Terme. Il 34enne, che risulta affetto da turbe psichiche, ha lasciato un centro psico-sociale per la cura delle malattie mentali di Milano da circa un mese. Grazie ad alcune testimonianze, l'uomo e' stato portato nel carcere di Sollicciano. I carabinieri di Monsummano lo hanno anche denunciato per porto abusivo di coltello.

(Fas/Pn/Adnkronos)