Haiti: Comune e Diocesi di Milano insieme per aiutare i terremotati
Haiti: Comune e Diocesi di Milano insieme per aiutare i terremotati

Milano, 13 gen. - (Adnkronos) - Appello comune del sindaco di Milano Letizia Moratti e dell'arcivescovo don Luigi Tettamanzi per sostenere la popolazione di Haiti, colpita da un devastante terremoto che ha provocato migliaia di vittime.

Il sindaco Moratti, che si recata di recente sull'isola caraibica per progetti umanitari legati alla Fondazione Rava, con cui il comune di Milano collabora gi da tempo, si detta "emotivamente sconvolta da questo dramma" e ha annunciato l'apertura di un conto corrente per sostenere la popolazione haitiana. "Il comune ha attivato il conto 'Milano per Haiti', su cui possibile effettuare un versamento recandosi in qualunque sede di Banca Intesa", ha detto la Moratti, aggiungendo che il comune ha gi stanziato 100.000 euro. Il codice iban del conto 'Milano per Haiti' su cui effettuare il versamento IT94L0306901783100000000069. "In queste ore - ha continuato il sindaco - stiamo creando anche un centro di raccolta presso la nostra Protezione Civile per le prime emergenze: purtroppo al momento c' bisogno di bare, antibiotici di base, garze, betadine e di tutte le cose pi urgenti dal punto di vista medico".

Un conto corrente per mandare aiuti ad Haiti stato attivato anche da Arcidiocesi e Caritas Ambrosiana, che hanno gi stanziato 100.000 euro: il versamento, effettuabile presso Credito Artigiano Ag. 1 di Milano, va intestato a Caritas Ambrosiana onlus, con causale 'Emergenza terremoto Haiti 2010', numero di conto 13576228 e codice iban IT16P0351201602000000000578. Inoltre possibile fare una donazione diretta presso l'Ufficio Raccolta Fondi di via S. Bernardino 4 a Milano. (segue)

(Bin/Pn/Adnkronos)