Haiti: l'appello di Martina Colombari, vi prego donate per Paese morente
Haiti: l'appello di Martina Colombari, vi prego donate per Paese morente
L'attrice, ambasciatrice e volontaria della Fondazione Rava e' tornata dall'isola il 23 dicembre

Roma, 13 gen. - (Adnkronos) - "Voglio lanciare un appello a tutti gli italiani perche' non si dimentichino di Haiti anche in questo momento. C'e' un Paese che sta morendo e si puo' fare qualcosa donando dei soldi che servono per inviare medici e medicine. Ma bisogna donare a strutture affidabili. E io mi sento di assicurare che i soldi donati alla Fondazione Rava vanno esattamente dove devono andare". E' l'accorato appello lanciato per la popolazione di Haiti dall'attrice Martina Colombari che da anni collabora con la Fondazione Rava e che proprio pochi giorni fa, il 23 dicembre scorso, e' tornata dal suo quarto viaggio da volontaria nell'isola.

"Sono preoccupatissima perche' il Paese era gia' in ginocchio prima di questa tragedia ed ora si vede davvero la fine", dice ricordando che "il modo piu' immediato per dare un aiuto e' fare una dopnazione con la carta di credito attraverso il sito www.nphitalia.org con la causale 'terromoto di Haiti', oppure fare un versamento sul conto corrente della Fondazione (iban IT39G0306234210000000760000)".

"Ho conosciuto la Fondazione Rava ad una serata di charity -racconta l'attrice all'ADNKRONOS- e mi ha talmente colpita al punto di partire un mese dopo per una missione. Questo dicembre ho fatto il mio quarto viaggio. Haiti mi ha dato tanto ed io ho capito che posso dare tanto ad Haiti e ai bambini di Haiti. Purtroppo questo e' un Paese dimenticato dal mondo. Gia' era allo stremo per la poverta' e per l'uragano del 2008, ora questa immensa tragedia rischia di farlo letteralmente scomparire''. (segue)

(Nex/Pn/Adnkronos)