Milano: Landi, focus group per genitori contro suicidi giovanili
Milano: Landi, focus group per genitori contro suicidi giovanili
L'idea dell'assessore comunale per migliorare il dialogo con i figli

Milano, 13 gen. - (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Incontri ad hoc per aiutare mamme e pap a dialogare con i figli adolescenti, cos da intercettare eventuali segnali di disagio che rischiano di sfociare in gesti estremi, come il suicidio. Dopo i tragici episodi degli ultimi giorni, l'assessore alla Salute del Comune di Milano Gianpaolo Landi di Chiavenna annuncia che Palazzo Marino sta studiando "la possibilit di istituire dei 'focus group' per i genitori, gruppi condotti da esperti che implementino le capacit" delle famiglie "di fronteggiare le difficolt relazionali con i ragazzi". Secondo Landi necessario "costruire nuove piattaforme di comunicazione", perch i campanelli d'allarme 'spia' di malessere "ci sono: l'anoressia, ad esempio, che altro non che una disperata" richiesta di aiuto, riflette l'assessore.

"Un recente studio inglese - sottolinea in una nota - ha evidenziato che i ragazzi hanno ridotto drasticamente il numero delle parole usate nei loro colloqui, da un minimo di 20 a un massimo di 800. Ecco, in quelle 20 o 800 parole racchiuso il segreto del loro benessere o del loro malessere: avere fretta di comunicare con parole contratte, sigle, neologismi evidenzia una difficolt a tollerare l'attesa; tutto deve avvenire subito, niente vuoti, niente frustrazioni, se possibile niente pensieri, riflessioni, ma azioni, troppe volte drammatici 'agiti', come quelli di questi giorni, con i quali si pu arrivare anche a togliersi la vita".

L'assessore ammette che "di fronte a notizie su questo tema molto difficile promettere qualcosa. Dico promettere perch ci si aspetta, e legittimamente, che le istituzioni forniscano risposte immediate a queste manifestazioni estreme di disagio, di disadattamento, di angoscia". (segue)

(Red-Opa/Zn/Adnkronos)