Palermo: indagine droga avviata grazie a intercettazioni altra inchiesta
Palermo: indagine droga avviata grazie a intercettazioni altra inchiesta
i carabinieri stavano indagando su una truffa ai danni di societa' finanziarie

Palermo, 13 gen. (Adnkronos) - L'indagine che all'alba di oggi ha portato a Palermo all'arresto di otto persone nell'ambito di una operazione antidroga stata avviata dalla Procura di Palermo solo grazie ad una intercettazione telefonica ascoltata nell'ambito di un'altra inchiesta riguardante una truffa ai danni di societ finanziarie. E' uno dei retroscena emersi dall'operazione 'Walt Disney' condotta dai carabinieri del comando provinciale del capoluogo siciliano.

Seguendo la traccia delle telefonate intercettate nell'ambito dell'inchiesta precedente, i militari sono arrivati ai responsabili dell'organizzazione criminale che aveva costituito un traffico di ecstasy dalla Germania alla Sicilia. A capo dell'organizzazione, secondo la Procura, ci sarebbe Alessandro Bono di 29 anni, incensurato ma figlio di Vincenzo Bono, indagato in passato per associazione mafiosa.

(Ter/Col/Adnkronos)