Roma: controlli carabinieri alla stazione Termini, 4 arresti
Roma: controlli carabinieri alla stazione Termini, 4 arresti

Roma, 13 gen. - (Adnkronos) - Proseguono i controlli da parte dei Carabinieri in tutta l’area di Termini, finalizzati al contrasto delle varie forme di illegalit come furti, borseggi, abusivismo e disturbo alle persone. Nelle ultime ore, i Carabinieri in sevizio presso lo scalo ferroviario e di presidio in piazza dei Cinquecento a Roma hanno arrestato 3 romeni per borseggio e un italiano per taccheggio.

I primi a finire in manette sono stati i romeni, due di 14 e 16 anni, provenienti dall’insediamento di via di Torricola e uno di 19 anni, proveniente dal campo nomadi di Aprilia, tutti pregiudicati, sorpresi all’interno della Stazione Termini, dopo essersi resi responsabili del borseggio di un portafogli con all’interno 250 euro, carte di credito e documenti personali, sottratto ad una turista italiana di 51 anni in visita a Roma. Grazie ai militari la refurtiva stata recuperata e riconsegnata alla donna, mentre i tre sono stati accompagnati in caserma: il maggiorenne stato trattenuto in attesa del rito direttissimo mentre i due minorenni sono stati accompagnati presso il centro di prima accoglienza di Roma “Virginia Agnelli”, a disposizione dell’Autorit Giudiziaria.

All’interno del Forum Termini, gli stessi Carabinieri hanno bloccato un italiano di 28 anni, originario della provincia di Cagliari, sorpreso mentre tentava di allontanarsi con circa 150 euro di profumi, appena sottratti dagli scaffali di un negozio di una nota catena di profumerie. Le varie confezioni di profumi sono state poi riconsegnate dai militari al responsabile del negozio mentre il giovane stato trattenuto in caserma in attesa del rito direttissimo.

(Asc/Ct/Adnkronos)