Roma: rubano accessori e cellulare, tre arresti dei carabinieri
Roma: rubano accessori e cellulare, tre arresti dei carabinieri

Roma, 13 gen. - (Adnkronos) - Tre gli stranieri senza fissa dimora arrestati per furto dai carabinieri di Roma. I militari della stazione Roma Viminale hanno fermato due pregiudicati iracheni con l'accusa di furto aggravato in concorso. I due, rispettivamente di 21 e 23 anni, stavano trafugando accessori moda e una borsa in un negozio di abbigliamento di via Nazionale. La refurtiva, del valore di oltre 400 euro, stata interamente recuperata e restituita al responsabile dell’esercizio.

I carabinieri della stazione Roma Alessandrina, invece, hanno arrestato un pregiudicato russo di 23 anni, anch’egli senza fissa dimora, che aveva tentato di rubare un telefono cellulare di ultima generazione nel reparto elettronica e telefonia di un centro commerciale. Notato dagli addetti alla vigilanza interna, il ladro stato bloccato e consegnato ai militari che erano stati avvisati telefonicamente. Anche in questo caso la refurtiva stata riconsegnata. I tre stranieri arrestati sono stati tutti trattenuti in caserma in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

(Coi/Col/Adnkronos)