Sardegna: interrogazione Pdl a Giunta regionale, subito presidente Ersu Cagliari
Sardegna: interrogazione Pdl a Giunta regionale, subito presidente Ersu Cagliari

Cagliari, 13 gen. - (Adnkronos) - “Il presidente della Regione provveda, con urgenza, alla nomina del presidente dell’Ersu (Ente regionale diritto studi universitari, ndr) di Cagliari cos da ripristinare, nel pieno, i poteri del Consiglio di Amministrazione”. A chiederlo Carlo Sanjust, consigliere regionale della Sardegna, del Pdl, che ha presentato una interrogazione alla Giunta, sottoscritta anche dai colleghi di partito Ignazio Artizzu, Gianfranco Bardanzellu, Rosanna Floris, Silvestro Ladu, Onorio Petrini, Antonio Pitea, Alberto Randazzo, Nicol Rassu e Paolo Terzo Sanna.

“L’attuale Presidente, facente funzioni, stato nominato, a seguito delle dimissioni dell’allora Presidente, dalla precedente Giunta regionale con una delibera di dubbia regolarit, scegliendo il Consigliere di Amministrazione pi anziano - si legge nell’interrogazione - e nonostante ci, e con un Cda in carica composto da 3 sui 5 consiglieri assegnati dalla legge, il neo Presidente avrebbe varato diversi provvedimenti e altrettanti atti amministrativi in presunta violazione della legge vigente”.

“Fra questi atti amministrativi dubbi - dichiara Sanjust - c’ anche l’approvazione, da parte del Cda privo della pienezza delle funzioni, del nuovo Statuto dell’Ente avvenuto il 15 settembre 2009, copia di Statuto recapitata, in prossimit delle feste natalizie, a tutti i dipendenti dell’Ersu. Il tutto in piena violazione della legge istitutiva dell’ente regionale che impone come lo Statuto, predisposto dal consiglio di amministrazione a maggioranza assoluta dei componenti, deve essere approvato con deliberazione del Consiglio regionale”. (segue)

(Coe/Pn/Adnkronos)