Scuola: Marsilio, a Roma azioni concertazione dove presenza stranieri piu' ampia
Scuola: Marsilio, a Roma azioni concertazione dove presenza stranieri piu' ampia
Attraverso accordi di rete e interrelazioni tra ambiti

Roma, 13 gen. (Adnkronos) - "Per le scuole dove si presenter una concentrazione pi ampia di domande di iscrizione da parte dei famiglie straniere si intraprenderanno azione di concertazione nei municipi anche attraverso accordi di rete e interrelazioni tra ambiti". Lo ha detto l'assessore capitolino alle Politiche educative e scolastiche Laura Marsilio nel corso della conferenza stampa di presentazione delle modalit di iscrizione alle scuole dell'infanzia comunali per l'anno scolastico 2010-2011.

"Si sta lavorando - ha aggiunto l'assessore - per la predisposizione di un protocollo d'intesa con l'ufficio scolastico regionale per l'attuazione della regolazione dei flussi di iscrizione dei bambini delle scuole dell'infanzia, sia statali che comunali, con particolare riferimento alla regolazione dei fluissi di iscrizione e all'inserimento degli alunni stranieri. Questa azione funger da vero e proprio 'laboratorio' per l'attuazione della regolazione dei flussi di iscrizione e l'inserimento degli alunni stranieri anche in linea con le nuove azioni previste dal ministero dell'Istruzione. Il protocollo prender in considerazione il fenomeno delle doppie iscrizioni fra Stato e Comune; percorsi di formazione condivisi con partecipazione delle insegnanti dello Stato; modalit dell'utilizzo degli spazi comuni per le scuole in uno stesso plesso; progetti di continuit verticale fra scuola dell'infanzia e scuola primaria".

Per le scuole dell'infanzia comunali si introdurr un organismo centrale di supporto Gis, Gruppo per l'integrazione nella scuola, che rappresenter lo spazio di confronto e di condivisione operativa per migliorare e indicare le strategie operative per l'integrazione culturale degli alunni e delle loro famiglie.

(Asc/Col/Adnkronos)