Scuola: Masini (pd), insufficienti misure Campidoglio per integrazione (2)
Scuola: Masini (pd), insufficienti misure Campidoglio per integrazione (2)

(Adnkronos) - "Gi nel passato - aggiunge Masini - l’assessore Marsilio aveva proposto per le classi percentuali di bambini stranieri vicine alle leggi razziali del ’38. Non vorremmo destarla dal suo sonno o meglio da nostalgici ricordi, ma il tema dell’integrazione va affrontato con saggezza, lungimiranza, coraggio e apertura mentale non chiudendosi a riccio di fronte ad una societ in continua evoluzione".

"Un sistema capillare di progetti scolastici dai pensieri lunghi sul tema dell’intercultura e dell’integrazione - spiega il vicepresidente -, del dialogo interreligioso che avevano permesso a Roma di diventare una comunit accogliente e solidale sono stati lasciati per strada per motivi puramente ideologici, sostituendo in maniera goffa quei progetti condivisi con proposte imbarazzanti (Fratelli d'Italia, Ludii Motori ecc. ecc.) e peggio ancora imponendo indistintamente precetti e men religiosi".

"Questa linea - conclude Masini - non supportata da strumenti formativi e pedagogici, n da percorsi condivisi con genitori e operatori della scuola e che ha chiuso le porte ad ogni tipo di dialogo, ci ha portato a quello che da un anno vediamo nelle strade, nelle case, nelle scuole e nelle piazze del nostro Paese e della nostra citt. 'Se si perde loro (i ragazzi pi difficili) la scuola non pi scuola. un ospedale che cura i sani e respinge i malati' dice Don Lorenzo Milani".

(Mpa/Pn/Adnkronos)