Scuola: Puglisi (Pd), stupefacente autoelogio Gelmini su suoi provvedimenti
Scuola: Puglisi (Pd), stupefacente autoelogio Gelmini su suoi provvedimenti
Da Governo dialogo solo per leggi ad personam

Roma, 13 gen. - (Adnkronos) - ''L'autoelogio fatto questa mattina dal Ministro Gelmini sui suoi provvedimenti stupefacente: il maestro prevalente stato bocciato dalle famiglie italiane, visto che lo ha scelto solo il 3% di esse, mentre migliaia di famiglie che lo avevano richiesto all'atto dell'iscrizione, se lo sono visto negare (il tempo pieno stato richiesto dal 38% delle famiglie italiane, solo il 25% lo ha ottenuto)''. Lo afferma Francesca Puglisi, responsabile Scuola della segreteria del Pd.

''Nei 50.000 posti in pi al tempo pieno - prosegue - abbiamo il fondato sospetto che il Ministro includa il 20% dei bambini italiani che hanno ottenuto solo un 'tempo lungo', con moduli che vanno dalle 31 alle 39 ore, frutto della rottamazione dei team didattici. Il PD - prosegue l’esponente democratico - ha a cuore l'autorevolezza degli insegnanti e questa stata profondamente ferita dalle campagne denigratorie di Brunetta sui fannulloni e il taglio di 140.000 insegnanti, che ha lasciato a casa esperienze e competenze, compiendo il pi grande licenziamento di massa della storia italiana''.

''Si restituisce dignit e autorevolezza alla professionalit dei docenti - evidenzia - stabilizzando i rapporti di lavoro, facendoli insegnare in strutture meno fatiscenti delle nostre scuole e non in classi sovraffollate al di l dei limiti di legge, dove praticamente impossibile fare lezione. Il 5 in condotta poi una misura inutile. Per combattere il bullismo, occorre piuttosto lavorare su un progetto di corresponsabilit educativa tra insegnanti, genitori e studenti. Ma capiamo che la parola 'dialogo' sia invocata da questo Governo solo per le leggi 'ad personam'. Per la scuola - conclude Puglisi - al momento, solo porte in faccia''.

(Sin-Bis/Ct/Adnkronos)