Sicurezza: sindacati a Maroni, mancano condizioni per ripresa negoziati a Funzione Pubblica (2)
Sicurezza: sindacati a Maroni, mancano condizioni per ripresa negoziati a Funzione Pubblica (2)

(Adnkronos) - Infine il 'cartello' sindacale "ha ribadito che con queste condizioni, ed in mancanza di risposte chiare e definite sulla reale consistenza complessiva di risorse economiche e sui tempi necessarie per l’avvio delle procedure per realizzare il riordino delle carriere e per gli altri obbiettivi, non sussistono le condizioni politiche per la partecipazione delle delegazioni sindacali e per la ripresa delle trattative alla Funzione Pubblica per il rinnovo contrattuale".

"Il Ministro Maroni ha sostenuto -riferiscono i sindacati- che il dialogo ed il confronto con i sindacati di polizia da considerare condizione fondamentale ed insostituibile per mantenere corrette relazioni con i rappresentati del personale, ed evitare azioni d’imperio o decisioni unilaterali del Governo che, anche se supportate da potest legislative, rischierebbero di determinare rotture e fasi conflittuali che certamente non gioverebbero alla causa di nessuno".

Inoltre "il Ministro ha aggiunto che si sarebbe immediatamente fatto carico di chiedere al Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, onorevole Gianni Letta, di convocare una riunione di tutti i ministri competenti per il Comparto Sicurezza e Difesa al fine di concordare in modo unitario una posizione complessiva del Governo sulle questioni poste dai sindacati, chiedendo, nel frattempo, la sospensione degli incontri alla Funzione Pubblica". (segue)

(Sin/Pn/Adnkronos)