Scrittori: e' morta Ursula Kubler, la ballerina vedova di Boris Vian
Scrittori: e' morta Ursula Kubler, la ballerina vedova di Boris Vian
Aveva 81 anni, animo' la Fondazione intitolata al marito

Parigi, 19 gen. - (Adnkronos) - Ursula Kbler, vedova dello scrittore francese Boris Vian (1920-1959), e' morta a Eus, nella regione orientale dei Pirenei, in Francia, all'eta' di 81 anni. L'annuncio della scomparsa, che risale a lunedi notte, e' stato dato alla stampa da Michel Maldonado, direttore artistico del Festival musicale di Eus, citta' nella quale la moglie dell'autore di ''La schiuma dei giorni'' ha vissuto negli ultimi sei anni.

Era la seconda moglie di Vian, che sposo' nel 1954 ed e' stata la cofondatrice della Fondazione Boris Vian di Parigi, impegnata nella conservazione e nella promozione dell'opera dello scrittore, poeta e musicista. Nata in Svizzera, a Zurigo, Ursula Kbler, inizio' da bambina a danzare e la sua carriera la vide prestissimo ballerina del Teatro dell'Opera di Zurigo. Nel 1948 entro' nel corpo di ballo di Roland Petit, ''Les Ballets de Paris'', per approdare poi alla compagnia di Maurice Bejart.

E' stata anche attrice cinematografica in una decina di film, diretta tra gli altri registi da Louis Malle, Agnes Varda e Roger Vadim. Ursula Vian-Kbler e' stata anche ''reggente'' del Collegio di Patafisica e dal 1960 ha dedicato quasi tutte le sue energie a far conoscere l'opera di Boris Vian, promuovendo e sostenendo la creativita' di giovani artisti. Infine l'ex ballerina ha curato le edizioni di tutti i libri di Vian, compresi quelli postumi.

(Sin-Pam/Gs/Adnkronos)