Gb: foto shock di bebe' con sigaretta su Facebook, interviene polizia
Gb: foto shock di bebe' con sigaretta su Facebook, interviene polizia
Nella bufera la mamma teenager, ma non le tolgono il piccolo

Roma, 19 gen. (Adnkronos/Adnkronos Salute) - Foto shock, su Facebook, di un bimbo di appena sei mesi con una sigaretta in bocca. Una sigaretta spenta, ma tanto bastato a spingere la polizia e i servizi sociali di una cittadina in Gran Bretagna a indagare sulla mamma del bambino, Rebecca Davey, 18 anni, che aveva postato la fotografia sul suo profilo sul social network.

La foto della polemica, si legge e si vede sul quotidiano britannico 'Daily Mail', ritrae il piccolo Ollie in una tutina a righe, con una sigaretta spenta che pende dalla sua bocca. Alcuni amici virtuali della mamma teenager sono rimasti sconvolti e l'hanno segnalata alla polizia. Gli agenti dell'Essex si sono presentati a casa di Rebecca a Southend, l'hanno interrogata e hanno appurato che non c' al momento motivo di preoccupazione per il benessere del bimbo.

Anche i servizi sociali hanno avviato un'indagine. La mamma ha tolto la foto incriminata e aggiornato il suo profilo con una dichiarazione d'amore per il piccolo Ollie, fra una pioggia di commenti che l'hanno bocciata senza appello come madre e qualcuno che l'ha difesa.

(Mad/Ct/Adnkronos)