Haiti: Berlusconi, situazione drammatica manca coordinamento
Haiti: Berlusconi, situazione drammatica manca coordinamento

Cansatessa (L'Aquila), 19 gen. - (Adnkronos) - La situazione "drammatica", "ci dovrebbe essere un'autorit che coordina tutto, ma finora questo non accaduto". Silvio Berlusconi in visita alle zone terremotate di Cansatessa parla della situazione ad Haiti. Il presidente del Consiglio conferma che sono gi state messe in campo delle misure, c' un fondo a disposizione e saranno inviati italiani per dare un aiuto: "ci stanno dicendo di andare con una squadra ad Haiti. La situazione complicata".

Poi il presidente del Consiglio ricorda che "abbiamo gi fatto molte cose: abbiamo stanziato una somma, partita la nostra portaerei, c' gi un ospedale da campo con 20 medici in attivit per il pronto intervento, con chirurgia d'urgenza". A chi domanda se abbia sentito il presidente Usa Obama, Berlusconi risponde: "ci stiamo sentendo un p con tutti internazionalmente per un coordinamento, ma la situazione veramente drammatica".

Il premier poi non scioglie la riserva sull'ipotesi di inviare nell'isola caraibica devastata dal sisma i carabinieri: "Dobbiamo ancora fare il piano. Bertolaso ha fatto un piano molto funzionale circa le cose che sappiamo e dobbiamo fare". Poi Berlusconi bolla come "cose di routine" le polemiche tra Francia e America sugli aiuti ad Haiti.

(Leb/Zn/Adnkronos)