Haiti: critiche Ppe ad Ashton, non e' ancora andata in zone terremoto
Haiti: critiche Ppe ad Ashton, non e' ancora andata in zone terremoto
La replica, mia visita avrebbe sviato attenzione non mi interessano titoloni

Bruxelles, 19 gen. - (Adnkronos/Aki) - Il centro-destra al Parlamento Europeo ha lanciato dure critiche nei confronti dell'Alto rappresentante per la politica estera e di sicurezza dell'Ue, Catherine Ashton (laburista e dunque della 'famiglia' dei Socialisti Europei), 'rea' di non essersi ancora recata di persona ad Haiti. L'occasione stato un dibattito in plenaria a Strasburgo.

"Mi rammarico - ha detto il capogruppo del Ppe all'Europarlamento, il francese Joseph Daul - che l'Europa non sia stata presente questo fine settimana ad Haiti". E il suo vice, l'ungherese Jozsef Szajer, si detto addirittura "scioccato" per il fatto che "l'Alto rappresentante sia stato in vacanza invece di recarsi sul posto".

Pronta la replica di Ashton. "Ho agito- ha detto - senza cercare di produrre titoloni sui giornali ma concentrandomi sull'aiuto alla popolazione colpita". Del resto, ha aggiunto, "su parere dell'Onu, abbiamo resistito alla voglia di andare subito ad Haiti, che non avrebbe fatto altro che sviare l'attenzione e le rare risorse per gli aiuti". (segue)

(Gdr/Zn/Adnkronos)