Usa: come Obama ha imparato ad essere il comandante in capo/Adnkronos (2)
Usa: come Obama ha imparato ad essere il comandante in capo/Adnkronos (2)

(Adnkronos) - "Sapeva che questa era una cosa che non aveva mai fatto prima e che avrebbe dovuto imparare", racconta il generale Powell, riferendosi alla mancanza di esperienza militare di Obama. "Era anche fiducioso nella sua abilit di circondarsi di persone in grado di aiutarlo", ha aggiunto Powell affermando che il presidente in questo primo anno "ha svolto bene il suo compito di comandante in capo".

Un ruolo, che sin dai primi giorni alla Casa Bianca, ha svolto correggendo gli errori della precedente amministrazione, concentrandosi non solo sulle cose fondamentali - dalla messa al bando delle torture all'ordine di chiusura di Guantanamo entro il 22 gennaio 2010, data poi rinviata - ma anche sui dettagli. Come, per esempio, mettendo al bando lo slogan "guerra globale al terrorismo", tanto in voga ai tempi di Bush, perch - sostiene il presidente - aumenta la forza e l'influenza di al Qaeda.

La lunga ricostruzione del Post del modo in cui Obama ha gestito in questo primo anno il suo incarico di "comandante in capo" di una nazione di guerra non poteva non mettere l'accento sul momento forse pi difficile per il presidente: il lungo processo decisionale, durato oltre tre mesi, che l'ha portato poi il primo dicembre ad annunciare l'invio di altre 30mila truppe in Afghanistan, fissando una data per l'inizio del ritiro, proprio poco prima del viaggio ad Oslo per ritirare il premio Nobel. (segue)

(Nut/Pn/Adnkronos)