Usa: come Obama ha imparato ad essere il comandante in capo/Adnkronos (3)
Usa: come Obama ha imparato ad essere il comandante in capo/Adnkronos (3)

(Adnkronos) - Un premio che in molti avevano contestato come immeritato da un presidente appena eletto e che ora, anche molti dei suoi sostenitori pi liberal, denunciano in contrasto con la sua decisione di rilanciare il conflitto afghano. Critiche che Obama ha preso di petto nel discorso pronunciato il 10 dicembre, un discorso che stato un vero e proprio manifesto sulla "guerra giusta" ed un'evoluzione del discorso del 2002 sulla "guerra stupida".

Il Post rivela che Obama aveva chiara l'idea di voler pronunciare ad Oslo "un discorso che non fosse solo attuale ma che rimanesse nella storia" e che per questo chiese ai suoi speechwriter, capitanati da Jon Favreau, di preparare una vera e propria "antologia moderna sul tema della guerra e della pace, da Churchill a King", come ha spiegato Ben Rhodes, vice consigliere per la Sicurezza Nazionale.

Obama chiese inoltre scritti di teologi sulla moralit della guerra, da San Tommaso d'Aquino fino al contemporaneo Reinhold Neibuhr, teorico della guerra giusta. "Era stato molto chiaro nel dire che non avremmo trattato la guerra come qualcosa di glorioso da celebrare", ricorda ancora Rhodes, aggiungendo che ad un certo punto, ai primi di dicembre, Obama chiese di organizzare un incontro con 25 religiosi per una discussione sulla "moralit della guerra". "Credo che sia un presidente che vede l'aspetto teologico del suo lavoro", ricorda Peg Chemberlin, presidente del National Council of Churches che partecip alla riunione.

(Nut/Pn/Adnkronos)