Anno Giudiziario: Carbone, 150 mln euro di risarcimento per i processi 'lumaca'
Anno Giudiziario: Carbone, 150 mln euro di risarcimento per i processi 'lumaca'

Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - Il ministero della Giustizia ha pagato 150 milioni di euro di risarcimento per l'ingiusta durata del processo. I dati, relativi all'anno appena terminato, sono contenuti nella Relazione di inaugurazione dell'anno giudiziario in Cassazione tenuta dal primo presidente Vincenzo Carbone. Gli effetti del processo 'lumaca' si ripercuotono anche sul debito ancora esistente, fino al 2008, di 86 milioni di euro. Inoltre per il solo anno appena terminato "sono gi stati contratti 31 milioni di debiti -annota Carbone-, per un totale di 267 milioni di euro". Di fronte a questi dati, Carbone ritiene ormai "improcrastinabile la riforma della legge Pinto. La sua approvazione -scrive- porterebbe alla significativa riduzione delle domande di equa riparazione nonch del carico oggi gravante sulle Corti d'Appello (tra il 50% e il 90%)".

Inoltre "si azzererebbero quegli incresciosi fenomeni della 'Pinto bis', ossia la richiesta del danno anche per il ritardo nella conclusione del procedimento Pinto". L'auspicio di Carbone, dunque che la riforma "possa quanto prima divenire legge dello Stato".

(Dav/Col/Adnkronos)