Anno Giudiziario: Di Pietro, patetica passerella del governo
Anno Giudiziario: Di Pietro, patetica passerella del governo
Alfano promette autonomia ma in Parlamento smonta la giustizia

Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - "Quello che sta accadendo oggi avvilente: assistiamo alla passerella dei membri del governo a una cerimonia che, fatta di questi tempi, celebra l’ipocrisia di un esecutivo che ha operato solo contro la giustizia. Cos come il Guardasigilli Angelino Alfano che a parole promette rispetto per l’autonomia e l’indipendenza della magistratura mentre, allo stesso tempo, in Parlamento lavora per delegittimare e indebolire il potere giudiziario". Lo afferma Antonio Di Pietro, presidente dell’Italia dei Valori, commentando le dichiarazioni del ministro della Giustizia nel giorno dell’inaugurazione dell’anno giudiziario.

"Le prove -aggiunge Di Pietro- le troviamo nei provvedimenti presentati dal governo e dalla maggioranza: da quell’obbrobrio del processo breve al legittimo impedimento, dal ddl sulle intercettazioni agli ingenti tagli alla macchina della giustizia e della sicurezza. Altro che celebrazione dell’anno giudiziario, oggi una gara dell’ipocrisia! Gli italiani vogliono un sistema giudiziario che funzioni, con pi risorse, con certezza del diritto e non l’impunit per i soliti noti. Il governo -conclude il leader dell'Idv- chieda scusa alla magistratura e rispetti realmente il suo ruolo con i fatti. Altro che riforme! E’ l’esecutivo che deve essere riformato”.

(Pol/Pn/Adnkronos)