Anno Giudiziario: Mancino, riforma giustizia nasca da confronto governo-opposizioni
Anno Giudiziario: Mancino, riforma giustizia nasca da confronto governo-opposizioni
'Serve collaborazione di tutti, Csm dara' suo contributo'

Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - "Se l'anno in corso sar quello delle riforme, il Consiglio superiore della magistratura non mancher di dare il proprio contributo; convinto, come sempre stato, che una buona riforma ha bisogno della collaborazione di tutti". E' questo insieme l'auspicio e il monito che il vicepresidente del Csm Nicola Mancino lancia a conclusione del suo intervento al Palazzo di Giustizia di Roma per la cerimonia di inaugurazione dell'Anno giudiziario presso la Suprema Corte di Cassazione, alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e di tutte le alte cariche istituzionali.

Mancino ribadisce la sua convinzione che "l'auspicata fisiologia dialettica tra i responsabili delle istituzioni e il reciproco rispetto delle opinioni che, su singole questioni, vengono espresse possono solo portare bene al sistema-Paese. Le riforme -sottolinea il vicepresidente del Csm- possono cosi' essere affrontate con il metodo del confronto sui contenuti e auspicabilmente approvate con l'apporto delle opposizioni".

(Bon/Col/Adnkronos)