Giustizia: Di Pietro, sul sito lettera 'precetto' Pdl per legittimo impedimento
Giustizia: Di Pietro, sul sito lettera 'precetto' Pdl per legittimo impedimento

Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - "Caro collega, da marted prossimo 2 febbraio a partire dalle ore l0 voteremo la legge sul legittimo impedimento. Non serve ricordarti l'importanza che questo appuntamento ha per il Pdl, il Presidente Berlusconi e il governo, ti preghiamo pertanto di garantire la presenza per tutta la prossima settimana senza eccezione alcuna". Firmato, Fabrizio Cicchitto e Italo Bocchino. E' la lettera, destinata a tutti i deputati del Pdl, che la presidenza del gruppo ha invitato ieri e che oggi Antonio Di Pietro ha pubblicato sul suo sito.

"L'ebbrezza dell'impunit ed il menefreghismo verso le istituzioni hanno portato il capogruppo e il suo vice del Popolo della liberta', Cicchitto e Bocchino, a confessare le reali motivazioni per cui la maggioranza parlamentare, succube di Berlusconi, vuole approvare la legge sul legittimo impedimento", commenta il leader Idv definendo i firmatari "i due furbacchioni".

"Per stessa ammissione dei proponenti, la legge sul 'legittimo impedimento' non una legge che serve a tutti i cittadini e al Paese ma 'importante' solo per 'il Presidente Berlusconi' -osserva ancora Di Pietro-. Di pi: per questa legge, i parlamentari del Pdl vengono letteralmente precettati. Come a dire: per tutte le altre cose che facciamo in Parlamento e per quelle volte che non ci occupiamo di leggi ad personam potete pure non venire, ma questa volta proprio no, dovete esserci 'senza alcuna eccezione', perch questa legge serve a Berlusconi".

(Pol/Zn/Adnkronos)