Pd: Gasparri, Franceschini sfigato e D'Alema 'sfigatone'
Pd: Gasparri, Franceschini sfigato e D'Alema 'sfigatone'
Prima di elezione al Copasir ex premier ha chiesto se c'erano le primarie

Roma, 29 gen. - (Adnkronos) - Il presidente dei senatori Pdl Maurizio Gasparri torna ad usare la parola "sfigato", dopo l'incidente, subito risolto con le scuse, con l'inviato di Ballar. Intervistato in diretta da 'Un giorno da pecora' su Radio2 si occupato del Pd: l'ex segretario Dario Franceschini, ha detto, " proprio sfigato. Sempre con quell’aria da ragazzino e poi quel ciuffettino…”.

Il capogruppo Pdl a palazzo Madama non ha risparmiato il neo presidente del Copasir, Massimo D'Alema: "E' proprio uno sfigatone. Era alla presidenza del Consiglio, ha lanciato la sfida, ha perso le elezioni e se ne andato via. Poi andato al partito ed stato sconfitto da Veltroni. Ha voluto fare le primarie in Puglia e le ha perse. L’altro giorno -ha concluso Gasparri- quando c’era l'elezione del presidente del Copasir, prima che lui venisse eletto, mi hanno raccontato, ha chiesto se non ci fossero sono le primarie anche l! Era preoccupato di perdere anche quelle…”

(Pol/Pn/Adnkronos)