Tennis: Federer devastante a Melbourne, ora finale con Murray
Tennis: Federer devastante a Melbourne, ora finale con Murray
Tsonga ko in tre set, svizzero a un passo dal 16esimo titolo dello Slam

Melbourne, 29 gen. - (Adnkronos) - Una pura formalit: Roger Federer impiega meno di un'ora e mezza per sbarazzarsi del francese Jo-Wilfried Tsonga e volare in finale all'Australian Open. Lo svizzero n.1 del mondo gioca in modo devastante e archivia il match con un perentorio 6-2, 6-3, 6-2. Una partita perfetta, quella del campione di Basilea, che raggiunge la 22esima finale in carriera nei tornei dello Slam e arriva nel migliore dei modi alla sfida contro lo scozzese Andy Murray, avversario nell'ultimo atto del torneo di Melbourne.

Nel mirino di Federer c' il quarto titolo dell'Australian Open dopo quelli conquistati nel 2004, 2006 e 2007. "Sono molto contento, oggi non ho sprecato energie e questa la cosa pi importante", dice Federer. "Jo un giocatore di talento, con un grande potenziale. Probabilmente, questo sar l'ultimo match facile per me contro di lui", osserva lo svizzero.

Tsonga ha dalla sua l'alibi della stanchezza, sia fisica che mentale, conseguenza delle due maratone contro Almagro e Djokovic. I dieci set giocati dal francese nei due precedenti incontri hanno pesato nell'economica dell'incontro. "Dopo il primo set ero stanco", conferma Tsonga. "E' stata dura contrastare Federer oggi. Se gioca cos nessuno pu batterlo", aggiunge il tennista transalpino. (segue)

(Aip/Col/Adnkronos)