Autostrade: Meta (Pd), bene Anas ma spiacevole silenzio di Matteoli e Tremonti
Autostrade: Meta (Pd), bene Anas ma spiacevole silenzio di Matteoli e Tremonti

Roma, 4 ago. - (Adnkronos) - "Con la richiesta di sospensione dell’aumento dei pedaggi rivolta dall’Anas alle societ autostrade stata fatta giustizia di un’incredibile forzatura che il Governo si ostinato a fare nei confronti dei pendolari e degli italiani in partenza per le vacanze". Lo afferma il deputato del Pd e capogruppo in commissione Trasporti alla Camera, Michele Meta, commentando lo stop all’aumento dei pedaggi richiesto dall’Anas alle societ autostradali.

"L’aspetto pi spiacevole di tutta questa vicenda – aggiunge Meta -, stata l’assenza e l’indifferenza del Ministro Matteoli, che aveva firmato il decreto attuativo giudicato illegittimo poi dal Tar e dal Consiglio di Stato, e del Ministro dell’Economia che pensavano di fare cassa sulla pelle dei pendolari, in particolare di Roma e Provincia, e delle tante famiglie in partenza per l’esodo estivo".

"Anche perch – conclude l’esponente del Pd -, credevamo che il Governo avrebbe dovuto dare alcune spiegazioni su quella che , a tutti gli effetti, una clamorosa bocciatura della manovra economica licenziata la settimana scorsa dal Parlamento grazie a due voti di fiducia".

(Mvd/Ct/Adnkronos)