Autostrade: Pd, bene Anas ma spiacevole silenzio di Matteoli e Tremonti
Autostrade: Pd, bene Anas ma spiacevole silenzio di Matteoli e Tremonti

Roma, 4 ago. - (Adnkronos) - ''Con la richiesta di sospensione dell’aumento dei pedaggi rivolta dall’Anas alle societ autostrade stata fatta giustizia di un’incredibile forzatura che il Governo si ostinato a fare nei confronti dei pendolari e degli italiani in partenza per le vacanze''. Ad affermarlo in una nota e' il deputato del Pd e capogruppo in commissione Trasporti alla Camera, Michele Meta, commentando lo stop all’aumento dei pedaggi richiesto dall’Anas alle societ autostradali.

L’aspetto pi spiacevole di tutta questa vicenda, aggiunge Meta, ''e' stato l’assenza e l’indifferenza del ministro Matteoli, che aveva firmato il decreto attuativo giudicato illegittimo poi dal Tar e dal Consiglio di Stato, e del Ministro dell’Economia che pensavano di fare cassa sulla pelle dei pendolari, in particolare di Roma e Provincia, e delle tante famiglie in partenza per l’esodo estivo''.

Anche perch, conclude l’esponente del Pd, ''credevamo che il Governo avrebbe dovuto dare alcune spiegazioni su quella che , a tutti gli effetti, una clamorosa bocciatura della manovra economica licenziata la settimana scorsa dal Parlamento grazie a due voti di fiducia''.

(Sec-Eca/Pn/Adnkronos)