Federalismo: Fassina (Pd), autonomia comunale nasce come albero storto
Federalismo: Fassina (Pd), autonomia comunale nasce come albero storto

Roma, 4 ago. - (Adnkronos) - ''L’unico aspetto positivo del decreto legislativo sulla fiscalit municipale che si incominciato ad entrare nel merito degli interventi per l’autonomia impositiva dei Comuni. Per il resto, proprio non ci siamo''. Ad affermarlo in una nota e' Stefano Fassina, responsabile Economia e Lavoro della segreteria del Pd.

Innanzitutto, sul piano politico, rileva l'esponente del Pd, '' grave che si rinneghi la manovra approvata la settimana scorsa sui trasferimenti da avviare a fiscalizzazione: i Comuni non recuperano, neanche nel medio periodo, i 2,5 miliardi tagliati dalla manovra. Cos, si pregiudica il finanziamento dei fabbisogni standard, ossia diritti fondamentali''.

In secondo luogo, le soluzioni individuate per fiscalizzare i trasferimenti, aggiunge, ''in particolare la super-patrimoniale per imprese e famiglie, sono inaffidabili, inique e molto poco autonomiste. Insomma, si pianta l’albero storto dell’autonomia finanziaria dei Comuni''.

(Sec-Eca/Ct/Adnkronos)