Federalismo: Zanonato (Anci), per i Comuni risorse certe
Federalismo: Zanonato (Anci), per i Comuni risorse certe
possibili patti di sviluppo territoriale

Roma, 4 ago. -(Adnkronos) - ‘’Grazie a questo provvedimento i Comuni potranno avere un quadro di risorse certo, costante e legato direttamente al territorio. Tutto cio’ consentira’ loro di stringere un patto di sviluppo con i cittadini, al riparo dalle incognite del trasferimento delle risorse dal Governo centrale’’. E’ l’aspetto del decreto sul federalismo municipale approvato oggi dal Governo su cui si sofferma Flavio Zanonato, Vicepresidente dell’Anci e Sindaco di Padova.

‘’I Comuni senza risorse proprie - spiega - non sono in grado di far funzionare le proprie amministrazioni e di stringere un patto di governo con i propri cittadini’’. Invece, per Zanonato, ‘’le amministrazioni sono chiamate proprio a concludere un accordo con i cittadini, sui servizi da erogare, sulla qualita’ delle loro comunita’, su ogni attivita’ che si svolge sul territorio. Per questo e’ fondamentale avere uno strumento che consenta di stipulare un patto, ed assegni ai Comuni risorse certe, senza aspettare i passaggi tra i vari gradi di governo che avvenivano prima, con la finanza derivata’’, sottolinea.

Quanto ai vantaggi gestionali che la disponibilita’ diretta della leva fiscale potra’ comportare, Zanonato non sembra avere dubbi. ‘’Se i soldi arrivano da Roma e’ piu’ difficile amministrare dando certezze agli obiettivi di un amministrazione, se i soldi sono risorse raccolte direttamente sul territorio - conclude il Sindaco di Padova - le amministrazioni possono rispondere in modo piu’ efficace alle richieste dei cittadini’’.

(Rre/Pn/Adnkronos)