Lavoro: intesa tra Ministero, Inps, Inail e Agenzia Entrate su lotta evasione contributiva
Lavoro: intesa tra Ministero, Inps, Inail e Agenzia Entrate su lotta evasione contributiva

Roma, 4 ago. (Adnkronos/Labitalia) - E' stato firmato oggi a Roma, un protocollo d'intesa tra il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Inps, Inail e Agenzia delle Entrate, per lo scambio di dati e informazioni in materia di attivit ispettiva.

"Il documento firmato -informa una nota del Ministero del Lavoro- rappresenta l'ulteriore dimostrazione di come il coordinamento tra le istituzioni e l’utilizzo integrato dei dati raccolti per la gestione delle attivit istituzionali costituiscano un ottimo strumento ai fini della lotta all’evasione fiscale e contributiva, nonch al lavoro irregolare. Il protocollo tra Ministero del Lavoro, Inps, Inail e Agenzia delle Entrate si inserisce nell'ambito delle iniziative che il Governo ha varato per rendere efficace la lotta all’evasione - Legge 133/2008; Piano straordinario delle vigilanza in agricoltura ed edilizia, gennaio 2010; Legge Finanziaria del 2010; Legge 122/2010 (manovra finanziaria)".

"Con il protocollo firmato oggi, il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali rafforza l'intento di promuovere e attuare un miglioramento dell’attivit ispettiva attraverso la collaborazione con i soggetti che si occupano di vigilanza e controllo e l’implementazione dei moderni strumenti tecnologici di supporto. A seguito del Protocollo d'intesa -conclude la nota- ciascuna delle Parti metter a disposizione delle altre le informazioni contenute nei propri archivi relative a: dati anagrafici, dichiarativi e classificativi delle aziende, georeferenziate sul territorio; risultati delle ispezioni e calendari delle stesse; datori di lavoro beneficiari di interventi di Cassa integrazione guadagni e istituti similari (mobilit, contratti di solidariet); cassetto previdenziale; Durc".

(Lab/Ct/Adnkronos)