Lazio: Mei (Pd), manovra assestamento bilancio alla Regione penalizza le pmi
Lazio: Mei (Pd), manovra assestamento bilancio alla Regione penalizza le pmi

Roma, 4 ago. - (Adnkronos) - "La manovra di assestamento di bilancio alla Regione Lazio penalizza e mortifica le PMI. Per tale motivo ho presentato 3 emendamenti tutti finalizzati a sotenere i programmi di sviluppo ed investimenti delle piccole e medie imprese ed artigianato laziale ed al mantenimento del livello occupazionale dei lavoratori impegnati". E' quanto ha affermato Mario Mei, consigliere regionale Pd.

"Gi i tagli del Governo Berlusconi - ha aggiunto Mei - sono pesanti e si faranno sentire in modo deciso sul sistema sociale e sul tessuto inprenditoriale e la Regione Lazio anzich compensare la dura azione di Governo penalizza ulteriormente e sospende con l'assestamento ogni possibile sostegno ad una fascia d'impresa cos importante per il tessuto economico e sociale regionale. Il primo emendamento - ha spiegato il consigliere - di 2milioni e 400mila per la valorizzazione dell'artigianato anello pi debole del sistema produttivo, ma ad alto valore; per la sua espressone di coesione sociale del lavoro e delle famiglie, un valore aggiunto; e per la sua manualit del lavoro artistico che si tramanda di padre in figlio. Il secondo emendamento di 5 milioni per creare un fondo di garanzia per i crediti vantati dalle imprese verso la PA e le imprese pubbliche per i servizi resi. Infine un terzo emendamento di 10 milioni di euro per fare fronte al cosiddetto " pacchetto anticrisi" varato dalla finanziaria 2009".

"A margine di ci resta per incomprensibile come a fronte di una crisi in piena si toglie lo strumento pi importante di contenimento", ha concluso Mei.

(Rre/Pn/Adnkronos)