Sanita': Regione Marche, definito prontuario terapeutico ospedale-territorio
Sanita': Regione Marche, definito prontuario terapeutico ospedale-territorio
Assessore Mezzolani, uno strumento per un'economica gestione del farmaco

Ancona, 4 ago. - (Adnkronos) - Migliorare l'assistenza farmaceutica, razionalizzare l'uso dei farmaci, ridurre i costi sono i tre obiettivi che la Regione Marche intende conseguire attraverso il 'Prontuario terapeutico ospedale-territorio' (Ptor).

L'adozione del nuovo strumento di prescrizione e' vincolante per tutte le strutture dell'Asur-Azienda sanitaria unica regionale, per le Aziende ospedaliere e per l'Inrca. Disciplina la somministrazione dei farmaci ad alto costo, normalmente prescritti nelle strutture ospedaliere e utilizzati nel territorio, come quelli per la cura dell'Hiv, o indicati dai medici specialistici per l'utilizzo domiciliare.

''Il Prontuario e' uno strumento indispensabile per un'economica gestione del farmaco in ospedale e sul territorio -spiega in una nota l'assessore regionale alla Salute, Almerino Mezzolani-, non rappresenta un semplice elenco di medicine disponibili ma promuove un uso appropriato dei farmaci, con un occhio di riguardo ai costi. Sollecita, da parte dei medici, comportamenti che sappiano valorizzare l'utilizzo razionale dei farmaci all'interno di un governo clinico che abbini l'autonomia professionale all'evoluzione scientifica e alla spesa sostenuta dalla collettivita'''. (segue)

(Ama/Pn/Adnkronos)