Sanita': Rodano (Idv), Polverini non privatizzi 118 e sblocchi turn-over nel Lazio
Sanita': Rodano (Idv), Polverini non privatizzi 118 e sblocchi turn-over nel Lazio

Roma, 4 ago. - (Adnkronos) - “Sono pienamente solidale con gli operatori dell’Ares 118: i vertici della Regione Lazio devono esprimere una posizione chiara sul futuro del servizio pubblico di emergenza sanitaria”. Lo afferma in una nota Giulia Rodano, consigliere regionale di Italia dei Valori e vicepresidente della Commissione Sanit.

“In questi giorni - continua Rodano - il 118 oggetto di un attacco concentrico e immotivato: da un lato il blocco totale del turn-over, che vieta all’Ares l’assunzione di personale; dall’altro una campagna di stampa denigratoria, volta a dimostrare la presunta necessit di affidare il servizio di emergenza ai privati. Io credo invece che l’operato dei lavoratori dell’Ares 118 costituisca una garanzia preziosa per i cittadini del Lazio: l’azienda offre ai cittadini la certezza della tutela del diritto costituzionale all’assistenza sanitaria, che deve essere erogata dal settore pubblico; ed senz’altro un punto di riferimento per la qualit del servizio che ha sempre dimostrato di poter erogare”.

“Mi auguro dunque - conclude rodano - che la Presidente Polverini sia in grado di dare all’Ares 118 le dovute rassicurazioni, in merito sia al mantenimento della centralit del servizio pubblico di emergenza che allo sblocco del turn-over del personale”.

(Cmu/Pn/Adnkronos)