Sicilia: vicepresidente Regione, a settembre necessaria manovra correttiva
Sicilia: vicepresidente Regione, a settembre necessaria manovra correttiva

Palermo, 4 ago. - (Adnkronos) - "La recente manovra finanziaria, varata la scorsa settimana dal Parlamento, seppur imposta da esigenze di carattere internazionale, avr inevitabili refluenze di carattere economico e finanziario anche sulle Regioni a Statuto speciale e sugli enti locali". Lo ha detto il vicepresidente della Regione siciliana con delega all'Economia, Michele Cimino, che nel pomeriggio ha riferito all'Ars sulle ricadute della manovra di Tremonti per le casse della Sicilia.

"La flessione del Pil per le perfomance negative dell'agricoltura, dell'industria e dei servizi e la riduzione delle entrate che scaturisce dall'applicazione della manovra finanziaria nazionale portera' la Regione nel prossimo mese di settembre a definire una manovra correttiva del bilancio regionale. Ritengo che siano queste le grandi tematiche sulle quali il governo ed il Parlamento regionale debbano, in un clima di rinnovata distensione, riflettere per il bene dei siciliani". (segue)

(Loc/Ct/Adnkronos)