Trasporti: Airplus, in primo semestre crescono viaggi d'affari
Trasporti: Airplus, in primo semestre crescono viaggi d'affari

Roma, 4 ago. (Adnkronos) - Tornano a crescere i viaggi d'affari, a riprova della ripresa in atto dell'economia. Nel corso dei primi sei mesi del 2010 il numero di voli in business class utilizzati dal personale delle societ in Europa ha registrato un incremento del 3% rispetto allo stesso periodo del 2009. Inoltre cresciuta la percentuale di dipendenti in trasferta che viaggia in business, passando dal 8% di gennaio al 10% di giugno. Si tratta di una percentuale raggiunta l’ultima volta a fine 2008 prima dell’inizio della crisi. Nel primo semestre 2010, le aziende in Europa hanno complessivamente speso il 7% in pi in biglietteria aerea rispetto allo stesso periodo del 2009. Sono questi i dati emersi dall’ultimo AirPlus Business Travel Index, un’analisi periodica promossa da AirPlus, societ leader nella fornitura di soluzioni di pagamento e analisi della spesa associata ai viaggi d’affari.

Mentre le aziende hanno ridotto i viaggi domestici del 6%, il numero di biglietti emessi verso destinazioni europee cresciuto del 6%. I voli intercontinentali hanno visto la maggiore crescita: +24% rispetto allo stesso periodo del 2009. Nei primi 6 mesi dell’anno il 16,4% dei voli stato verso destinazioni intercontinentali rispetto al 13,5% del 2009. L’incremento dei viaggi sia intercontinentali sia in classe business hanno portato ad un aumento delle tariffe aeree: nel gennaio 2010 le aziende in Europa pagavano un biglietto mediamente 508 euro rispetto a 554 euro di giugno, un incremento del 9%.

Il primo semestre 2010 stato caratterizzato anche da un incremento dell’uso del treno cresciuto del 7% rispetto allo stesso periodo del 2009. Il prezzo medio a biglietto stato di 96 euro, sostanzialmente identico a quello pagato nel 2009. In aumento anche il numero di pernottamenti e le spesa alberghiera entrambe cresciute del 13% rispetto al primo semestre 2009. In crescita del 18% gli autonoleggi.

(Sec-Mcc/Ct/Adnkronos)