Veicoli commerciali: Federauto, crolla anche questo mercato, -41%
Veicoli commerciali: Federauto, crolla anche questo mercato, -41%

Roma, 4 ago. - (Adnkronos) - Dopo il grido d’allarme sul settore auto lanciato da Federauto nei giorni scorsi, arrivano le proiezioni sul mercato dei veicoli commerciali e industriali. In un’intervista esclusiva a Trasporti-Italia.com, il portale della mobilit e della logistica, il responsabile del settore Trucks di Federauto Massimo Tentori denuncia la difficile situazione del comparto. Un allarme che arriva proprio nel giorno in cui la Camera deve approvare il decreto Tirrenia, contenente importanti novit per la sicurezza e la competitivit dell’autotrasporto italiano.

“I dati che riguardano le vendite dei veicoli industriali sono sfalsati a causa delle norme per l’immatricolazione pi complesse -spiega Tentori-. Tuttavia, dai numeri disponibili oggi possiamo stimare tra il 2008 e il 2010 un calo del 41% in termini globali, cio includendo i veicoli leggeri che hanno subito una minore flessione rispetto ai veicoli pesanti”.

Federauto Trucks associa al momento 127 concessionarie di Veicoli Industriali e Bus rappresentanti tutte le principali case costruttrici. “Nello specifico dei mezzi cava-cantieri, le vendite sono passate da 2400 a 980, con un calo del 60% -spiega ancora Tentori-, mentre per i trattori si passati da 7.300 a 2.800 mezzi venduti, con un calo di oltre il 61%”.

(Rem/Pn/Adnkronos)