Veneto: proposta di legge Pd per rilanciare l'economia (2)
Veneto: proposta di legge Pd per rilanciare l'economia (2)

(Adnkronos) - “Sinora la Regione ha investito 97 milioni di euro in ammortizzatori sociali - spiega Bonfante - ma non basta: il nostro obiettivo aiutare le imprese che assumono e stabilizzano i lavoratori a termine e sostenere quanti sono alla ricerca di un lavoro. Nello specifico prevediamo di erogare 7500 euro per ogni dipendente assunto, elevabile a 9500 euro se l’impresa assume un disoccupato over 40. Il contributo pu essere assegnato anche sotto forma di riduzione o rimborso del credito fiscale per tributi di competenza regionale”.

La proposta del Pd prevede anche contributi straordinari per sostenere gli organismi di garanzia del credito artigiano e un’indennit mensile di 886 euro per otto mesi (elevabili a 12 mesi) per quei lavoratori autonomi, artigiani, piccoli commercianti, collaboratori a progetto che hanno perso il lavoro a causa della crisi economica. Assegno revocabile qualora il destinatario rifiuti di essere impiegato in lavori di pubblica utilit o non accetti offerte di lavoro nel raggio di 50 chilometri dalla propria residenza. Tra le novit del testo legislativo elaborato dal Pd Giuseppe Berlato Sella ha messo in luce la prassi dei piccoli prestiti a un tasso d’interesse minimo dell’1 per cento, rimborsabili in 5 anni, rivolta soprattutto ai giovani. “L’esperienza di microcrediti maturata dieci anni fa nel comune di Schio - ha sottolineato - ha prodotto risultati preziosi sul piano economico e soprattutto sociale”.

“Sinora le priorit della maggioranza sono state le Olimpiadi. il concorso di miss Italia in Veneto e la caccia in deroga - incalza Roberto Fasoli, vicepresidente della commissione Attivit produttive del Consiglio regionale - noi vogliamo invece porre al centro dell’attivit del Consiglio regionale i problemi concreti di chi ha perso il lavoro e della crisi che attraversa il manifatturiero e il settore terziario in Veneto. E’ il momento di passare dalle parole ai fatti”.

(Red-Dac/Ct/Adnkronos)