Bari: fotografo ucciso nel suo studio, si cerca arma omicidio (2)
Bari: fotografo ucciso nel suo studio, si cerca arma omicidio (2)

(Adnkronos) - Da almeno venti anni era il fotografo ufficiale delle sedute di laurea che si svolgevano nel vicino Ateneo, in particolare nelle Facolta' di Lettere e Lingue. Oltre a un piano terra il negozio, che si chiamava Jolly, comprendeva un locale sotterraneo al quale si accedeva mediante una piccola rampa di scale che il fotografo utilizzava come camera oscura e sala di sviluppo. Li' e' stato trovato il cadavere.

Scanni, vedovo da cinque anni, era descritta come una persona schiva e riservata. A trovare il corpo verso le 15,30 e' stato il figlio preoccupato per non averlo visto tornare all'ora di pranzo. La morte potrebbe essere avvenuta in un arco di tempo tra le 13,30 e le 15,30. Oggi si svolgera' l'autopsia a cura del medico legale Giancarlo Divella che gia' ieri ha effettuato la prima ispezione cadaverica esterna.

(Pas/Gs/Adnkronos)