Catanzaro: sindaco torna al lavoro dopo le minacce e qualche giorno di vacanza
Catanzaro: sindaco torna al lavoro dopo le minacce e qualche giorno di vacanza

Catanzaro, 23 ago. (Adnkronos) - Il sindaco di Catanzaro, Rosario Olivo, ha ripreso dopo qualche giorno di vacanza l’attivit politico-amministrativa. Dopo avere fatto il punto su importanti pratiche con alcuni dirigenti, questa mattina il primo cittadino ha incontrato nel suo studio, a Palazzo De Nobili, assessori, consiglieri e collaboratori del suo staff.

Il sindaco ha voluto ringraziare tutti coloro che hanno voluto testimoniargli solidariet e vicinanza per le inquietanti minacce ricevute via fax. Olivo, nel ribadire la sua piena fiducia nell’operato degli inquirenti, ha espresso gratitudine nei confronti delle autorit civili, religiose e militari, dei parlamentari nazionali e regionali di vari schieramenti, dei rappresentanti di partiti, associazioni e sindacati che hanno inteso fare sentire la loro voce per condannare l’inqualificabile gesto.

In particolare, il primo cittadino si detto particolarmente commosso per la bella telefonata ricevuta dall’arcivescovo metropolita monsignor Antonio Ciliberti. Secondo il sindaco, l’episodio, i cui contorni sono tutti da chiarire, “conferma che in Calabria gli amministratori locali, soprattutto i sindaci, sono in trincea, spesso lasciati soli nella difficile azione amministrativa e quindi maggiormente esposti agli attacchi della criminalit o di altri soggetti che perseguono obiettivi di destabilizzazione della vita civile”.

(Ink/Col/Adnkronos)