Chiesa: Mons. Scicluna, prete colpevole di abusi spezza immagine viva di Cristo
Chiesa: Mons. Scicluna, prete colpevole di abusi spezza immagine viva di Cristo

Citt del Vaticano, 23 ago. - (Adnkronos) - Il sacerdote che si rende colpevole di abusi sessuali contro i minori, “si fa beffa della sua vocazione”, il che significa che “una verit sacra che stata violata”. E’ quanto ha affermato mons. Charles Scicluna Promotore di giustizia della Congregazione per la dottrina della fede, in una lunga intervista al canale televisivo americano Fox news.

“Il sacerdote stato ordinato - ha detto l’alto funzionario vaticano - per essere un'icona, un'immagine viva di Ges Cristo. Egli un altro Cristo sull'altare, quando predica. Ora, quando diventa responsabile di abusi, questa icona si spezza”. Per questo, ha ribadito Scicluna, la Chiesa deve affrontare la verit e non ha altra strada: “Non c’ altra via d’uscita da questa situazione se non quella di affrontare la verit del problema”.

E ancora il procuratore generale del Vaticano, ha affermato che la Chiesa deve essere severa con chi ha commesso dei delitti, come lo fu Cristo: “Egli – ha detto mons. Scicluna - ha avuto parole di fuoco contro coloro che hanno scandalizzato i giovani. E se ci atteniamo alle sue parole e rimaniamo fedeli al suo insegnamento, siamo su una buona strada. Non siamo soli”.

(Fpe/Zn/Adnkronos)