Cosenza: Diritti civili, cittadinanza onoraria a soccorritore anziano malmenato da autista
Cosenza: Diritti civili, cittadinanza onoraria a soccorritore anziano malmenato da autista

Cosenza, 23 ago. (Adnkronos) – “La cittadinanza onoraria al soccorritore, che non ha compiuto nessun atto eroico ma solo un doveroso gesto civile di aiuto ad una persona ferita ma che di fronte all’indifferenza dei passanti diventa un comportamento esemplare, coraggioso e solidale”. Il leader del movimento Diritti civili, Franco Corbelli, lancia la proposta al sindaco di Cosenza, Salvatore Perugini, in merito all’anziano malmenato dall’autista dell’autobus del servizio pubblico a Cosenza.

“Quanto accaduto venerd pomeriggio a Cosenza un fatto di una gravit inaudita. Una autentica barbarie. Una doppia violenza, la prima, l’aggressione e il pestaggio da parte dell’autista; la seconda, l’indifferenza dei passanti di fronte ad un anziano ferito e sbattuto per terra” prosegue Corbelli, il quale chiede “che in qualche modo il sindaco della citt, Perugini, e il Consiglio comunale riparino a questa vergogna e a questo danno devastante, e lo facciano subito chiedendo, nel corso di una seduta dell’assemblea di Palazzo dei Bruzi, dedicata a questo bruttissimo caso di violenza, intanto scusa a nome della citt al pensionato e poi con un gesto fortemente simbolico ma di grande valore e significato: il conferimento, durante la stessa assise comunale e alla presenza dell’anziano vittima dell’aggressione, della cittadinanza onoraria a questo automobilista soccorritore, cittadino solidale ed esemplare”.

(Ink/Col/Adnkronos)