Frane: comitato Cavallerizzo contro ricostruzione, e' solo 'business dell'emergenza'
Frane: comitato Cavallerizzo contro ricostruzione, e' solo 'business dell'emergenza'

Cosenza, 23 ago. (Adnkronos) – “Cavallerizzo di Cerzeto non , in verit, un paese inghiottito dalla frana”. L’associazione ‘Cavallerizzo Vive - Kajverici Rron’ mercoled mattina terr una conferenza stampa nella Sala degli Stemmi della Provincia di Cosenza sul “business dell’emergenza” in cui lamentano il “prolungarsi di uno stato di emergenza che non giustifica n la ricostruzione del paese n il divieto di accesso al centro storico”.

“Ci – aggiungono in una nota - mentre nessuna misura urgente stata adottata sulla parte di territorio colpita dalla frana cinque anni e mezzo or sono”. I membri del comitato, che non ha accettato la delocalizzazione di Cavallerizzo, sostengono che “in realt lo stato di emergenza si protrae al solo fine di avvantaggiare l'operato della Protezione Civile che spende denaro pubblico in deroga a qualsiasi legge dello Stato. La cifra spesa sinora nei cantieri della new town ammonta a pi di 70 milioni di euro, oltre alle somme erogate per il sostenimento delle locazioni private e commerciali a carico degli sfollati”.

Nel corso della conferenza stampa verr annunciato lo svolgimento di una manifestazione di protesta il prossimo 29 agosto, cui parteciper una delegazione dei terremotati de L'Aquila.

(Ink/Zn/Adnkronos)