'Ndrangheta: omicidio in spiaggia, dinamica ricostruita con testimonianze bagnanti
'Ndrangheta: omicidio in spiaggia, dinamica ricostruita con testimonianze bagnanti

Catanzaro, 23 ago. (Adnkronos) – E’ stato grazie alla testimonianza di alcuni bagnanti che i carabinieri della Compagnia di Soverato e del Reparto operativo del Comando provinciale di Catanzaro hanno ricostruito la dinamica dell’omicidio di Ferdinando Rombol.

Non senza fatica, perch nel caos si creato un fuggi fuggi generale, sono state identificate alcune persone che erano presenti al momento dell’omicidio e sono state sentite dagli investigatori. Il killer sceso dalla moto, si avvicinato a Rombol e ha fatto fuoco con una pistola, poi scappato. Per tutta la sequenza non avrebbe pronunciato alcuna parola. La folla che si riversava dalla spiaggia, impaurita, ha creato ostruzione anche agli stessi carabinieri per raggiungere il posto, al quale si accede tramite un ponte che, naturalmente, era affollato da chi cercava di scappare dall’orribile scena.

Nel corso della notte e ancora questa mattina continuano le investigazioni, che sembra abbiano preso con decisione la strada della criminalit organizzata. A breve si attende il passaggio del fascicolo alla Direzione distrettuale antimafia di Catanzaro.

(Ink/Gs/Adnkronos)