Roma: Fuksas, a Tor Bella Monaca parti da integrare e altre da abbattere
Roma: Fuksas, a Tor Bella Monaca parti da integrare e altre da abbattere
'C'e' spazio per nuove architetture, ma serve analisi profonda periferie'

Roma, 23 ago. - (Adnkronos) - "Il quartiere di Tor Bella Monaca pu essere in parte integrato, in parte abbattuto. C' spazio per costruire nuove architetture con qualit ambientali e sociali, oltre che culturali". Lo ha detto all'ADNKRONOS l'architetto Massimiliano Fuksas, commentando la proposta del sindaco di Roma Gianni Alemanno di demolire e ricostruire il quartiere di Tor Bella Monaca.

"Fare tabula rasa possibile - ha proseguito Fuksas - ma solo in alcune condizioni estreme. Negli altri casi, come ho veirificato ad esempio durante un intervento a Marsiglia, in un grande quartiere sociale si pu in alcuni casi diminiuire la densit, in altri aumentarla, intervenire sull'esistente e anche abbattere gli edifici che non hanno n qualit sociale n qualit architettonica".

"Si pu fare - ha concluso Fuksas - ma la strategia non la tabula rasa, serve un lavoro di cesello e attenzione, perch ogni quartiere coinvolge sentimenti consolidati delle popolazioni. Sono d'accordo in generale con l'intervento nelle periferie con maggiori difficolt, ma ogni periferia differente dall'altra e merita un'analisi profonda su 3 livelli: abitanti, costruzioni e relazioni urbane".

(Cmu/Gs/Adnkronos)