Roma: detenevano illegalmente armi e munizioni, arrestate
Roma: detenevano illegalmente armi e munizioni, arrestate

Roma, 23 ago. - (Adnkronos) - I Carabinieri del nucleo operativo della Compagnia di Anzio a seguito di serrate indagini, su una serie di furti avvenuti in abitazioni, hanno arrestato due giovani ragazze di origine romena di 20 e 22 anni, entrambe senza lavoro, per ricettazione, detenzione illegale di armi e munizioni.

I militari ieri sera hanno fatto irruzione all’interno della loro abitazione alla periferia di Ardea e nel corso della perquisizione hanno rinvenuto e sequestrato due pistole, una vera su cui sono in corso degli accertamenti e l’altra giocattolo priva del tappo rosso, munizioni di vario calibro, e all’interno di un vano una moto di grossa cilindrata risultata rubata.

Dopo l'interrogatorio le due ragazze sono state condotte presso il carcere di Rebibbia. Sono in corso ulteriori indagini da parte dei Carabinieri per capire quale sia la posizione delle arrestate.

(Mvd/Zn/Adnkronos)